Controllo Distribuito di Grandi Infrastrutture

Docente

Stefano Panzieri

Obiettivo formativo

Gli obiettivi formativi del corso di “Controllo Distribuito di Grandi Infrastrutture” sono lo studio e la comprensione di elementi della teoria dei sistemi di sistemi. In particolare si porrà enfasi sulla modellazione di grandi infrastrutture industriali (reti di distribuzione, sistemi di telecomunicazioni e sistemi di trasporto) e sulle interdipendenze tra le stesse infrastrutture. L’analisi di tali sistemi sarà finalizzata alla progettazione di sistemi resilienti e alla valutazione di rischi in ambito distribuito.

Conoscenze pregresse richieste allo studente

  • Elementi di Teoria del Controllo
  • Elementi di Teoria della Stima
  • Teoria degli agenti autonomi

“Saper fare” acquisito dallo studente con il superamento dell’esame

A valle del corso i risultati attesi sono la capacità, da parte dello studente, di

  • analizzare e modellare grandi sistemi distribuiti
  • progettare sistemi di supervisione e controllo per grandi infrastrutture distribuite
  • realizzare architetture Service Oriented
  • progettare sistemi per la valutazione del rischio in ambito distribuito

Metodo di insegnamento

Lezioni in aula e durante il corso si farà riferimento a diversi case study riguardanti:

  • Alarm Response Management
  • Supervisione di reti di distribuzione
  • Sicurezza informatica dei sistemi SCADA
  • Bus per l’automazione di edifici
  • Building Automation Systems
  • Smart Cities
  • Smart Grids

Valutazione

Esame orale e sviluppo di una tesina